Skip to main content

Posts

Showing posts from June, 2009

Il provvedimento sugli amministratori di sistema - testo "vigente"

Di seguito le parti del provvedimento che hanno subito modifiche.
Legenda: - in rosso barrato le parti sostituite o eliminate; - in verde le parti aggiunte; - in blu le note e le parti "illustrative". Misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni delle funzioni di amministratore di sistema - 27 novembre 2008
(G.U. n. 300 del 24 dicembre 2008)

Novità per le imprese di informazioni commerciali e di gestione del credito, associate all'ANCIC

Il 14 maggio 2009, il Garante ha emesso un provvedimento ai sensi dell'art. 13, comma, 5, lett. c), del Codice privacy. In questo provvedimento il Garante stabilisce che: sussistono gli elementi secondo i quali comporterebbe "manifesta sproporzione, per le società che operano nel settore delle informazioni commerciali, dell'obbligo di rendere un'informativa in forma individualizzata in relazione al trattamento di dati personali provenienti da fonti pubblicamente accessibili e sulla base degli stessi elaborate nel rispetto dei principi posti in materia di protezione dei dati personali". In altre parole Questo provvedimento individua, quale modalità appropriata per rendere l’informativa: 1) la pubblicazione di un'unica informativa, ad opera dell'associazione, su Pagine gialle e Pagine bianche (sia in formato cartaceo che web, su quest'ultimo si individuano anche le misure del banner: banner leaderboard, 728x90 pixel). 2) la permanente pubblicazione da parte …

Privacy: portali e social network sott'occhio!

Electronic Frontier Foundation ha creato un sito interessante (ma un po' cervellotico) per controllare l'evoluzione, anche in termini di privacy, delle privacy policy e dei terms of use, delle principali piattaforme on-line (tra cui i social network: facebook, twitter, ...).
Il sito è reperibile all'indirizzo: http://www.tosback.org/timeline.php .
Grazie ad una comparazione sarà possibile verificare in quali punti la documentazione in oggetto ha subito modifiche (anche irrilevanti).
Al momento TOSBack monitora le policy di 44 siti, fra cui: Amazon, Apple, eBay, Facebook, Flickr, Google, MySpace, Twitter, YouTube e Blizzard.

L'idea ha un sicuro potenziale ma credo che meriti un serio sviluppo rispetto allo stato attuale.

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE IN MATERIA DI RAPPRESENTAZIONE DI VICENDE GIUDIZIARIE NELLE TRASMISSIONI RADIOTELEVISIVE

Il 21 maggio 2009 è stato adottato il Codice di autoregolamentazione in materia di rappresentazione di vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive.

Di seguito il testo del codice:
"Le emittenti radiotelevisive pubblica e private, nazionali e locali e i fornitori di contenuti radiotelevisivi firmatari o aderenti alle associazioni firmatarie, l’Ordine nazionale dei giornalisti, la Federazione nazionale della stampa italiana, d’ora in avanti indicate come parti
ADOTTANO il presente Codice di autoregolamentazione di seguito denominato “Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive”. Articolo 1 1. Le parti, ferma la salvaguardia della libertà e del pluralismo dei mezzi di comunicazione in sé e a garanzia del diritto dei cittadini ad essere tempestivamente e compiutamente informati, e ferma altresì la tutela della libertà individuale di manifestazione del pensiero, che implica quella di ricercare, acquisire, ricevere, comunicare…

Il Provvedimento del Garante per la tutela dei dati personali sugli Amministratori di Sistema

Il 27 novembre 2008, il Garante ha adottato un provvedimento volto a colmare un vuoto lasciato nel 2003 dal legislatore quando, in sede di stesura del decreto legislativo sulla tutela dei dati personali, non ritenne necessario introdurre un’apposita regolamentazione per la figura dell’amministratore di sistema.
Il provvedimento invita i titolari dei trattamenti a porsi nelle condizioni per controllare gli amministratori di sistema che, troppo spesso, interpretano, all’interno delle realtà aziendali, il ruolo di “deus ex machina”. Attraverso il provvedimento vengono prescritte alcune misure di sicurezza da adottare entro il 30 giugno 2009.Due eventi, in particolare, rendono il provvedimento attualissimo:-l’apertura di una consultazione pubblica (che si è chiuso il 31 maggio 2009) - con questa disposizione l’Autorità intende raccogliere impressioni, suggerimenti, critiche, attinenti il provvedimento, in modo da valutare l’opportunità di integrarlo o modificarlo;-la pubblicazione (datata …